Consulenza Divorzio Avvocato

Divorzio e Tempistiche per lo Scioglimento Coniugale

(Grazie alla L. n. 55/2015 i tempi per ottenere il divorzio sono stati ridotti, si parla di “divorzio breve”. Nel caso di separazione consensuale si può divorziare dopo 6 mesi)

La necessità di passare al Divorzio è avvertita da chi è già separato e vuole veder sciolto il vincolo coniugale. I casi di divorzio “immediato”, senza ricorrere prima alla separazione, sono molto rari nel nostro ordinamento e sono tutti elencati nell’art. 3 della Legge sul divorzio.

Il divorzio comporta lo scioglimento del matrimonio se i coniugi erano sposati presso il Comune oppure la cessazione degli effetti civili se si era sposati in chiesa (c.d. matrimonio concordatario). Venendo meno la qualifica di “coniuge” con il divorzio vengono meno anche alcuni diritti, ad es. quelli ereditari, e, come è intuibile, sarà possibile contrarre nuove nozze.

Con la Legge n. 55 del 2015 è stato introdotto il divorzio breve che ha notevolmente ridotto i tempi per presentare la domanda di divorzio. Oggi infatti per poter incardinare un divorzio sono richiesti 12 mesi dall’udienza presidenziale in caso di separazione giudiziale, oppure 6 mesi dal processo verbale di separazione consensuale.

E’ opportuno precisare che in sede di divorzio, soprattutto se sono intervenuti dei cambiamenti significativi, non necessariamente verranno confermati i provvedimenti assunti in separazione (come ad esempio nel caso di trasformazione separazione giudiziale in consensuale), per questo è opportuno, anche nel divorzio, che l’avvocato matrimonialista valuti e vagli le possibilità di trovare un accordo.

Consulenza Legale

Richiesta informazioni e Appuntamenti

    Nome*

    Cognome*

    Telefono*

    Indirizzo eMail*

    Scrivi un Messaggio*

    Trattamento Dati*
    Ho letto e Accetto l’informativa resa ai sensi dell’art. 13 Dlgs. 196/2003 e dell’art. 13 del Reg. UE 679/2016.

    (i) di solito rispondo in breve tempo